Locandina Novelle Orientali

Novelle orientali

Novelle orientali
di Marguerite Yourcenar
Traduzione Maria Luisa Spaziani
Edizioni Bur Contemporanea

Con Serra Yilmaz
Foto Daire
Visual Chiara Maria Baire
Produzione BAM Teatro

Una raccolta di storie preziose comparse per la prima volta nel 1938, mescolate a racconti e memorie di viaggi della scrittrice, grande amante dell’Oriente. È un Oriente largamente inteso, che va dai Balcani al Giappone, includendo perfino la Grecia e che si spinge fino all’India, ammantato di poesia e struggenti racconti, ora tragici, ora mitologici, ora ripresi da vecchie tradizioni sconosciute ai più, apologhi taoisti, miti indù che parlano di sentimenti umani e passioni nelle loro sfumature più varie e contraddittorie. La scrittura della Yourcenar, ricchissima ed elegante, regala un’aura da favola alle narrazioni proposte che brillano in una luce senza tempo e che ben si addicono ad una lettrice di eccezione, cosmopolita e appassionata come Serra Yilmaz. Percorreremo attraverso la sua interpretazione, un viaggio affascinante ed esotico in cui è il destino a prendersi gioco degli uomini e a guidare i loro passi.

LOCANDINA E FOTO DOWNLOAD

Tournée

  • 19-giu-2021 Chiostro del Teatro Fonderia Leopolda – Follonica (GR) – Ore 21.30 – www.comune.follonica.it
  • 12-gen-2023 Cinema Teatro Amiata – Abbadia San Salvatore (SI) – Ore 21.15 – www.toscanaspettacolo.it
  • 13-gen-2023 Teatro Manzoni – Calenzano (FI) – Ore 21.00 – www.toscanaspettacolo.it
  • 14-gen-2023 Teatro De Filippo – Cecina (LI) – www.toscanaspettacolo.it
  • 19-gen-2023 Teatro Bellarte – Torino – Ore 21.00
  • 20-gen-2023 Teatro Bellarte – Torino – Ore 21.00
  • 21-gen-2023 Teatro Bellarte – Torino – Ore 19.00

MILLE

MILLE
di Andrea Muzzi

Con Ninni Bruschetta e Annagaia Marchioro
Spazio e luci Stefano Valentini
Regia Andrea Muzzi
Produzione BAM Teatro
testo inedito-mai rappresentato – Debutto Nazionale
 

Mille è una commedia sul paradosso della gentilezza.
Pietro Marconi, un uomo dall’aria mite, viene invitato a presentarsi con urgenza in un non meglio specificato ufficio pubblico.
Secondo Costanza Guarnieri, l’intransigente funzionaria dell’ufficio 8, Marconi avrebbe commesso una grave infrazione: allo scatto del verde, l’uomo avrebbe stazionato fermo al semaforo per bene 37 secondi, provocando così il naturale turpiloquio dell’automobilista dietro di lui. Tutto normale, fin qui. Perché il Marconi, incomprensibilmente, non reagisce all’offesa… anzi non fa proprio niente, mancando qualunque reazione all’odio ricevuto.
Eppure i precetti della nuova società parlano chiaro e registrano l’odio come il fondamento ecumenico dei nostri giorni. Solo infatti in sua presenza, possiamo sentirci uniti, soprattutto più sicuri.
E in fondo, tutti più uguali.
Con il suo comportamento irresponsabile, con questa educazione inopportuna, Pietro Marconi, ha creato un una falla nel sistema, con chissà quali conseguenze nel futuro…
Ora però dovrà fare i conti con Costanza, una burocrate di ferro, determinata a concludere con buon esito la sua millesima pratica, purtroppo per lei, la più difficile della sua carriera.

 

 

LOCANDINA E FOTO DOWNLOAD

Tournée

VIVERE!

VIVERE!

 

 

VIVERE!
di Piscopo/Carrozzi

Con Anna Piscopo
Testo inedito- Novità italiana
Produzione BAM teatro/Nutrimenti terrestri
in collaborazione con Beat 72
Testo inedito- Novità italiana

 

“…Dammi retta, per una volta, fa’ finta d’essere felice. Diventa normale, smettila di fare l’emarginata, fai i figli, lavora, lavati, cambia, scegli una vita, una qualsiasi, innamorati, muoviti, fai un passo, anche uno solo…”

 

Chiusa in casa, Calimba Di Luna è in panico: la tensione è alle stelle mentre si prepara ricevere Papi, un boss del Cartello conosciuto in chat che potrebbe riscattarla per sempre da un passato di abbandoni. Questo appuntamento sarà l’inizio di una nuova vita, un mix di emozioni troppo esplosive per una che, come lei, vive da anni segregata in casa, accumulando oggetti. Desiderio e paura fanno a pugni, mentre il condominio e la Asl la vogliono fuori dall’appartamento maleodorante.
Vivere! racconta con sarcasmo e comicità il disturbo dell’accumulo, scavando nella psicosi di una donna che si è “sepolta viva” in una casa piena di oggetti per non sentire il gelo della sua solitudine. Questa patologia, sempre più diffusa nel contemporaneo – basti pensare al successo del docu- reality tv Sepolti in casa (Hoarding: Buried Alive)- è il pretesto per interrogarsi sull’isolamento che sempre più persone sentono di vivere, anche quando non sono apparentemente sole.

 

 

 

 

Tournée

  • 08-ago-2022 DEBUTTO NAZIONALE – Cortile Teatro Festival, Area Iris- Messina –  Ore  21.00 – www.cortileteatrofestival.it
  • 21-set-2022 XX edizione Voci dell’Anima – Teatro degli Atti – Rimini
  • 18-nov-2022 VIII Edizione Il peso della farfalla – Bari
  • 19-nov-2022 VIII Edizione Il peso della farfalla – Bari
  • 20-nov-2022 VIII Edizione Il peso della farfalla – Bari
  • 25-nov-2022 Teatro Alkestis – Cagliari
  • 26-nov-2022 Teatro Alkestis – Cagliari
  • 27-nov-2022 Teatro Alkestis – Cagliari
  • 27-nov-2022 Teatro Alkestis – Cagliari
  • 21-gen-2023 Teatro Abeliano – Bari
  • 04-feb-2023 Centrale Preneste – Roma

DIPLOMAZIA CLANDESTINA

DIPLOMAZIA CLANDESTINA
di Emilio Lussu
per gentile concessione di Giovanni Lussu
con Daniele Monachella
Produzione BAM teatro/MAB teatro

 

Un opuscolo comparso clandestinamente in Francia nel 1943 e ripubblicato, sempre clandestinamente l’anno dopo in Italia, Diplomazia clandestina è un diario prezioso degli anni dal 1940 al 1943 sull’emigrazione politica italiana e sull’attività dell’antifascismo e dei suoi componenti all’estero.
Il racconto inizia con l’invasione della Francia da parte dei Tedeschi e la caduta di Parigi nel giugno del 1943; prosegue con l’ingresso in guerra dell’Italia voluto da Mussolini fino alla caduta del fascismo il 25 luglio del 1943. Un diario di presenze e territori percorsi in lungo e largo, dalla Francia, passando i Pirenei fino al Portogallo (al tempo neutrale), a Gibilterra, Malta, Londra, New York e di nuovo Londra.
Quindi il ritorno in clandestinità in Francia e da qui in Italia, per il versante di Ventimiglia, fino alla stazione di Sanremo.
Protagonista assoluto Daniele Monachella, che torna nuovamente a misurarsi con la scrittura del grande intellettuale e patriota sardo.

Tournée

  • 30-giu-2022 Teatro Comunale – Ittiri (SS)
  • 28-lug-2022 Teatro Comunale – Ittiri (SS)
  • 26-ago-2022 Teatro Comunale – Ittiri (SS)
  • 27-set-2022 Teatro Comunale – Ittiri (SS)
  • 28-ott-2022 Teatro Comunale – Ittiri (SS)
  • 28-dic-2022 Teatro Comunale – Ittiri (SS)